Navigation

Pakistan: condanna a morte per l'ex presidente Musharraf

L'ex presidente pachistano Pervez Musharraf in un'immagine del 2013. KEYSTONE/AP/B.K. BANGASH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2019 - 08:52
(Keystone-ATS)

Una corte pachistana ha condannato a morte l'ex presidente Pervez Musharraf nell'ambito del processo per l'accusa di alto tradimento. Lo riferisce la stampa pachistana.

Musharraf risiede a Dubai ed aveva annunciato il suo ritorno a Islamabad subordinandolo alla possibilità di potersi candidare alle elezioni legislative di fine luglio.

Musharraf prese il potere con un colpo di Stato nel 1999 e fu presidente de facto fra il 2001 e il 2008.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.