Navigation

Pakistan: continua offensiva esercito a Orakzai, 13 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2010 - 21:26
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - Almeno 12 militanti islamici e un militare pachistano sono stati uccisi oggi in attacchi nella regione tribale nord occidentale di Orakzai, dove è in corso l'offensiva dell'esercito di Islamabad contro talebani e ribelli di Al Qaida. Lo riferisce l'edizione on line di The Dawn.
L'agente di sicurezza è morto nell'esplosione di una bomba mentre si trovava a bordo di un convoglio diretto a Meshti Bazaar. In un'altra zona, gli elicotteri hanno bombardato alcune basi di militanti uccidendo 12 persone, secondo quanto si è appreso da fonti locali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.