Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - L'esercito pakistano ha confermato l'arresto del Mullah Abdul Ghani Baradar, il capo talebano considerato il vice del Mullah Omar. La conferma ufficiale dell'arresto del n.2 dei talebani afghani è venuta attraverso un comunicato dell'ufficio stampa dell'esercito pakistano (Ispr), firmato dal generale Athar Abbas.
"Meticolose procedure di identificazione - si legge nel comunicato di Abbas - sono state completate" permettendo di appurare che "il mullah Baradar era in un gruppo di persone arrestate di recente".
La notizia dell'importante cattura era stata pubblicata ieri dal New York Times ed attribuita a una operazione congiunta di spionaggio americano-pakistana. Questo particolare però è stato definito ieri dal ministro dell'Interno pakistano Rehman Malik, pura "propaganda".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS