Navigation

Pakistan: esercito smentisce USA su aiuti a talebani

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2011 - 11:15
(Keystone-ATS)

L'esercito del Pakistan ha respinto oggi accuse provenienti dagli Stati Uniti riguardanti una sorta di autorizzazione che i militari concederebbero ai talebani di sparare sulle truppe statunitensi oltre frontiera, in Afghanistan.

Conversando con i giornalisti il portavoce dell'esercito, generale Athar Abbas ha detto che "queste accuse sono prive di fondamento e noi le respingiamo categoricamente".

L'alto ufficiale ha quindi aggiunto che in alcune aree, e sporadicamente, potrebbe esservi una forma di collaborazione fra i talebani dei due paesi, "ma nessuno in Pakistan ha mai aiutato gli insorti ad attraversare la frontiera verso il territorio afghano".

Athar Abbas ha infine detto che le forze di frontiera sono molto preparate ed addestrate, e totalmente affidabili.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?