Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 13 persone sono morte come conseguenza di una frana abbattutasi oggi prima dell'alba su alcune baracche di un povero quartiere di Karachi, nel Pakistan meridionale. Lo riferisce Geo Tv.

I soccorritori hanno reso noto che probabilmente si tratta del bilancio finale della tragedia in cui sono morti sette bambini, tre donne e tre uomini, componenti di una famiglia fuggita dal Punjab meridionale e insediatasi nella zona poco tempo fa.

Non sono ancora ben chiare le ragioni che hanno provocato lo smottamento del terreno nella città portuale pachistana, ha precisato l'emittente.

Da parte sua Samaa Tv ha riferito che la frana, composta da grosse pietre, si è abbattuta su almeno dieci baracche che erano state costruite pochi giorni prima su un terreno abbandonato della zona di Gulistan-e-Jauhar, a Karachi.

L'alto numero di morti è dovuto al fatto che l'incidente è avvenuto in piena notte, quando tutti gli abitanti delle baracche dormivano. Per rimuovere i detriti è stato necessario far ricorso a pesanti macchinari che sono giunti sul posto quasi tre ore dopo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS