Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KARACHI - Le autorità del Pakistan meridionale stanno completando oggi l'evacuazione di una città di 100mila abitanti e alcuni villaggi dei dintorni minacciati dalle inondazioni.
Mentre le acque si stanno ritirando da altre regioni inondate dagli eccezionali monsoni che si sono abbattuti sul Paese causando almeno 1.500 vittime e colpendo otto milioni di persone, gran parte della città di Shahdadkor, nella provincia meridionale del Sind, è stata evacuata preventivamente ieri sera. Oggi altri abitanti stanno raggiungendo zone periferiche sulle alture della città, ha detto alla France Presse Jam Saifullah Dharejo, ministro regionale dell'irrigazione.
Secondo il ministro anche la maggior parte dei villaggi circostanti sono stati evacuati e gli abitanti sono in luogo sicuro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS