Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Sono almeno 4,6 milioni le persone rimaste senza casa per le inondazioni che da un mese devastano il Pakistan: lo rende noto Maurizio Giuliano, portavoce dell'Ufficio Onu per il coordinamento gli affari umanitari (Ocha), che sta coordinando i soccorsi.
Secondo le Nazioni Unite, inoltre, almeno 6 dei 15-20 milioni di persone colpite dal disastro continuano a dipendere dagli aiuti umanitari e nelle zone sinistrate non hanno accesso ad acqua potabile, cibo o rifugio.
"Circa 4,6 milioni di persone tuttora non hanno un rifugio", ha detto Giuliano, comprendendo nel computo le persone tuttora in movimento dopo aver abbandonato i loro villaggi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS