Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Un altro milione circa di persone è sfollato nelle ultime 48 ore nel Sindh, nel Pakistan meridionale, mentre le inondazioni continuano a devastare il Paese. Lo hanno reso noto oggi le Nazioni Unite a Islamabad.
"È ancora alta la preoccupazione per il sud", ha detto una portavoce dell'Onu, Stacey Winston, durante una conferenza stampa. "Nelle ultime 48 ore circa un milione di persone è sfollato", ha aggiunto.
Nei giorni scorsi le Nazioni Unite hanno indicato che almeno sei milioni di persone sono state costrette a lasciare le proprie case a causa delle inondazioni che colpiscono il Pakistan da circa un mese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS