Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Almeno 10 milioni di persone sono rimaste senza casa in Pakistan, devastato da un mese e mezzo da violente inondazioni. È la nuova stima fornita dall'Onu, che parla di "una delle peggiori crisi umanitarie" della sua storia per "il numero di persone da assistere".
Il precedente bilancio delle Nazioni Unite era di 4,8 milioni di senzatetto.
Oggi in Pakistan è arrivata l'attrice americana Angelina Jolie per incontrare, in qualità di ambasciatrice di buona volontà dell'Alto Commissariato dell'ONU per i Rifugiati (UNHCR), le vittime delle inondazioni.
"Angelina Jolie è giunta oggi in Pakistan per attirare l'attenzione del mondo sul dramma dei 21 milioni di persone colpiti dalle peggiori inondazioni che il Paese abbia mai affrontato", si legge in un comunicato dell'UNHCR. L'attrice incontrerà gli abitanti del nord-ovest e gli operatori umanitari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS