Navigation

Pakistan: precipita aereo di linea, 130 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 aprile 2012 - 21:47
(Keystone-ATS)

Un Boeing 737-200 della compagnia low cost pachistana Bhoja Air si è schiantato al suolo oggi mentre portava a termine il volo inaugurale della nuova rotta serale Karachi-Islamabad con 130 persone a bordo che sono tutte morte.

"Sul velivolo - ha dichiarato all'ANSA il portavoce dell'Authority dell'aviazione civile pachistana (Caa) Pervaiz Jorge - c'erano 121 passeggeri e nove membri dell'equipaggio. Fra di essi - ha aggiunto - nessuno straniero".

Partito da Karachi alle 17:05, l'aereo ha subito incontrato forti turbolenze che ne hanno reso precario il volo, diventato difficilissimo verso le 18:40 quando durante le operazioni di avvicinamento all'aeroporto Benazir Bhutto della capitale pachistana si è scatenata una tempesta di pioggia, forte vento, tuoni e fulmini.

È stato all'incirca in quel momento che testimoni oculari hanno visto procedere il velivolo già in fiamme a bassissima quota che si è poi schiantato vicino al villaggio di Hussain Abad a Chaklala, a circa tre chilometri dall'autostrada che porta a Islamabad.

L'impatto al suolo, hanno riferito testimoni oculari, è stato violentissimo, e i soccorritori giunti sul posto hanno trovato il relitto ancora in fiamme, mentre i cadaveri dei passeggeri, interi, mutilati o carbonizzati, erano dispersi su centinaia di metri, insieme a bagagli, oggetti personali e parti del velivolo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?