Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 40 persone sono state uccise oggi in un raid contro presunti covi dei talebani nel distretto tribale del Nord Waziristan, nel nord ovest del Pakistan. Lo riferisce un comunicato dell'ufficio stampa dell'esercito Ispr.

I bombardamenti sono avvenuti nella valle di Shawal dove ci sarebbero le roccaforti dei ribelli e sono stati mirati contro "precisi obiettivi", sostiene la nota.

Dal giugno dello scorso anno le forze di sicurezza sono impegnate in una campagna antiterrorismo denominata "Zarb-e Azb" nel distretto confinante con l'Afghanistan. Secondo le fonti militari, sono stati eliminati circa 3 mila insorti.

L'operazione bellica ha causato lo sfollamento di circa un milione di civili dai distretti tribali e dalla vicina provincia di Khyber Pakhtunkhwa.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS