Navigation

Pakistan: rapporto segreto, Isis ha reclutato 12 mila seguaci

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2014 - 15:20
(Keystone-ATS)

Lo Stato islamico avrebbe reclutato circa 12 mila seguaci nel nord ovest del Pakistan secondo un rapporto segreto del governo provinciale del Baluchistan. Lo riferisce oggi DawnNews che è venuto in possesso di una copia del documento.

Il reclutamento è avvenuto in particolare nei distretti tribali di Hangu e Kurram. "Abbiamo delle fonti abbastanza sicure - si legge - secondo le quali Daish (acronimo dell'Isis) avrebbe chiesto ad alcuni elementi del Lashkar-e-Jhangvi (LeJ) e del Ahl-e-Sunnat Wai Jamat (ASWJ) di unirsi a loro per condurre la jihad in Pakistan".

La fonte aggiunge che l'Isis avrebbe pianificato attacchi contro basi militari e edifici governativi nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa come gesto di rappresaglia per l'offensiva militare in corso contro i ribelli islamici nel Nord Waziristan.

Di recente sei comandanti del Tehreek-i-Taliban Pakistan, il principale gruppo talebano, hanno annunciato di essere schierati a fianco del califfo Abu Bakar Al-Baghdadi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?