Navigation

Pakistan: ritirata licenza di volo a 262 piloti

Il ministero dell'aviazione pachistana ha annunciato il ritiro della licenza di volo a 262 piloti: non avevano mai sostenuto l'esame e le loro licenze erano false. KEYSTONE/EPA/SHAHZAIB AKBER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2020 - 14:29
(Keystone-ATS)

Il ministero dell'aviazione pachistana ha annunciato il ritiro della licenza di volo a 262 piloti che lavoravano per diverse compagnie locali e non. "Non avevano mai sostenuto l'esame e le loro licenze erano false", ha spiegato il ministro di Giustizia Ghulam Sarwar.

Tra di loro, 141 volavano con la Pakistan International Airline (Pia), la compagnia protagonista del disastro del 22 maggio scorso nel quale sono morte 97 persone. Lo schianto nella città meridionale di Karachi era stato causato da un errore del pilota e della torre di controllo.

Oltre ai 141 della PIA, ce ne sono 10 della Serene Airline e 9 della Air Blu. Gli altri viaggiavano su voli privati o compagnie non pachistane. La lista con i nomi dei piloti e delle aerolinee coinvolte è stata pubblicata sul sito dell'Aviazione civile pachistana.

In Pakistan ci sono al momento 860 piloti, di cui 753 volano su commerciali pachistani e 107 lavorano per compagnie straniere.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.