Navigation

Pakistan: scontri nel nord ovest, uccisi dieci militanti

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2011 - 09:07
(Keystone-ATS)

Almeno dieci militanti estremisti islamici sono stati uccisi in scontri con le forze di sicurezza governative nel distretto tribale di Orakzai (Pakistan nord occidentale). Lo ha riferito una fonte ufficiale all'ANSA. La battaglia è avvenuta nell'area di Khadezai dove i militari stavano conducendo alcuni rastrellamenti contro sospetti covi talebani. Da quanto si è appreso, negli scontri sono stati feriti sei agenti di sicurezza. Le forze governative hanno poi ripreso il controllo dell'area dove continua l'operazione di perlustrazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?