Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno otto persone sono morte in due attacchi di aerei americani senza pilota (droni) avvenuti nella notte in Nord Waziristan, nel Pakistan nord occidentale. Lo riferiscono fonti locali di intelligence.

Il secondo raid ha colpito la casa di un comandante islamico ribelle straniero, noto con il nome di Ahmad Turkman, che sarebbe però scampato al bombardamento. L'uomo, che guida un gruppo di militanti dell'Asia Centrale, non si trovava nell'abitazione. Secondo quanto si è appreso, sono però state uccise tre persone non identificate.

Il primo drone, di cui si è data notizia in precedente, ha provocato sei morti "tra cui una donna e un bambino", informa la fonte. Tutte le vittime sono stranieri di diversa nazionalità. Le operazioni segrete statunitensi lungo la frontiera con l'Afghanistan si sono intensificate dall'inizio del nuovo anno in coincidenza con la nomina dell'esperto di antiterrorismo della Casa Bianca John Brennan a capo della Cia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS