Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il terremoto che ieri ha colpito la provincia pachistana del Baluchistan ha causato almeno 208 morti e 350 feriti. Lo riferisce DawnNews Tv.

L'emittente cita il sottosegretario agli Interni pachistano, Asad Gilani, secondo cui le lunghe distanze da percorrere e il cattivo stato delle strade stanno intralciando i soccorritori.

L'opera dei soccorritori è ripresa all'alba con l'intervento di reparti dell'esercito e delle Guardie di frontiera che hanno recuperato numerosi feriti fra le macerie delle case dei villaggi, quasi tutte precarie abitazioni di pietre tenute insieme dal fango.

L'emergenza disastri è stata decretata ad Awaran, epicentro del sisma di 7,7 gradi sulla scala aperta Richter dove migliaia di case sono crollate, ed in altri cinque distretti.

Intanto le autorità hanno reso noto che dopo la prima scossa, vi sono state almeno nove repliche di magnitudo variante fra 5,9 e 4,3 gradi Richter.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS