Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Pakistan: terrorismo; 3.000 attentati, 5.300 morti dal 2008

NEW DELHI - L'ondata di attentati che ha colpito il Pakistan dal 2008 ha causato oltre 5.300 morti e 13.000 feriti. Lo ha rivelato oggi a New Delhi il sottosegretario agli esteri pakistano, Salman Bashir.
In una conferenza stampa in cui ha commentato con prudenza l'atteso incontro avuto in mattinata con la collega indiana Nirupama Rao - il primo dagli attentati di Mumbai del novembre 2008 - Bashir ha ammesso che durante i colloqui durati oltre due ore "la parte indiana ha sollevato la questione del terrorismo" che troverebbe in Pakistan alcune forti radici.
Dopo aver aggiunto che la delegazione pakistana ha sollevato invece la delicata questione del Kashmir, Bashir ha sottolineato che "nessun paese meglio del nostro comprende cosa significhi la piaga del terrorismo ed è impegnato in prima linea contro di esso".
Sfilando quindi dalla tasca un appunto, ha rivelato che dall'inizio del 2008 fino a metà febbraio 2010, in Pakistan sono morte in attentati 5.366 persone, e quasi 13'000 sono rimaste ferite.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.