Il Maulana musulmano pachistano Sher Alam Farooqi, leader del partito Jamiat Ulema-e-Islam (Jui-F), è stato ucciso oggi a colpi d'arma da fuoco da sconosciuti nella provincia nord-occidentale di Khyber Paktunkhwa. Lo ha reso noto la polizia locale.

L'attacco al leader politico religioso è avvenuto in mattinata nel distretto di Hangu quando, ha confermato la fonte, "un commando armato ha aperto il fuoco contro di lui uccidendolo sul colpo".

Il Maulana Farooqi, che aveva 55 anni, era esponente della setta Deobandi all'interno del gruppo islamico sunnita e si era distinto negli scontri contro gli sciiti locali, considerati "apostati".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.