Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forti piogge monsoniche e le inondazioni che si sono abbattute sul Pakistan nelle ultime due settimane hanno causato 108 vittime e colpito più di 300.000 persone. Lo riferiscono le autorità locali.

Secondo i Servizi di gestione delle catastrofi, le piogge hanno inondato 770 villaggi e quasi 2500 case sono andate completamente distrutte.

I monsoni provocano regolarmente danni in Pakistan, sia nelle zone rurali sia nelle grandi città dove spesso le strade si allagano. Tuttavia, negli ultimi tre anni le piogge sono state particolarmente intense e le autorità sono state criticate per non essere riuscite a proteggere a sufficienza la popolazione.

Nel 2010 il Pakistan ha subito le peggiori inondazioni della sua storia, che hanno causato la morte di 1800 persone e coinvolto 21 milioni di persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS