Navigation

Pakistan-India: ministri esteri riprendono il dialogo

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2011 - 09:18
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD/NEW DELHI - Pakistan e India hanno deciso di rilanciare il processo di pace con un incontro tra le due delegazioni ministeriali il prossimo mese seguito da un vertice tra i ministri degli Esteri a New Delhi. Come riferisce oggi il quotidiano pachistano Express Tribune.
Si tratta del primo incontro dopo due falliti tentativi a settembre durante l'assemblea generale Onu a New York e lo scorso luglio a Islamabad e coincide con una nuova crisi causata dal blocco delle esportazioni di cipolle da parte di Islamabad che rischia di innescare una serie di ritorsioni commerciali.
Il dialogo tra le due potenze asiatiche rivali si è interrotto dopo la strage di Mumbai del novembre 2008 che secondo New Delhi è stata compiuta da un gruppo terroristico con la complicità dei servizi segreti pachistani. Islamabad da tempo chiede l'avvio del disgelo, ma l'India pone come condizione la consegna alla giustizia di una lista di sospetti del sanguinoso attentato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?