Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Panalpina ha sottoscritto negli Usa un accordo extragiudiziale per regolare una vertenza relativa ad accuse di pratiche contrarie alla concorrenza. Il gruppo basilese attivo nei trasporti e nella logistica ha accettato di versare un indennizzo di 35 milioni di dollari (circa 31 milioni di franchi), una somma che sarà contabilizzata nel quarto trimestre, informa un comunicato odierno.

L'intesa segue un'azione collettiva lanciata nel 2008 da diverse compagnie aeree contro numerosi operatori del settore trasporto merci, accusati di patti illeciti. Dovrà essere approvata dalla giustizia americana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS