Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - Panalpina ha potuto beneficiare della parziale ripresa del commercio mondiale, ma la pressione dei prezzi ha inciso su utili e giro d'affari. Nel primo trimestre il gruppo basilese attivo nei trasporti e nella logistica ha realizzato un fatturato di 1,59 miliardi in calo dell'1,4% rispetto allo stesso periodo del 2009.
L'utile netto si è praticamente azzerato, scendendo da 1,9 a 0,04 milioni di franchi, e il risultato operativo è stato negativo (-0,6 milioni, contro i +2,9 milioni del primo trimestre 2009), ha comunicato oggi l'azienda. I dati sono comunque superiori alle previsioni degli analisti.
La società sottolinea inoltre che i volumi trasportati presentano una crescita in linea con il mercato sia nel settore aereo (+24%), sia in quello navale (+22%). Rimangono comunque inferiori a quelli registrati prima della crisi.

SDA-ATS