Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"In questo mondo in cui le ricchezze fanno tanto male, è necessario che noi preti, suore, tutti siamo coerenti con la nostra povertà", ha detto il Papa nell'incontro con seminaristi e novizie: "Quando trovi che il primo interesse di un'istituzione educativa, parrocchiale, è il denaro non fa bene. Questo non fa bene, è un'incoerenza"

Bergoglio ha fatto appello all'annuncio del Vangelo non solo con le parole ma anche "con la coerenza e l'autenticità di vita". "Dobbiamo essere coerenti, autentici - ha avvertito il Pontefice -. E per questa strada, predichiamo il Vangelo con l'esempio, poi con le parole. Ma prima di tutto è nella nostra vita che gli altri devono poter leggere il Vangelo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS