Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Papa Francesco ha inviato un messaggio di cordoglio, a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, per le vittime dell'attentato terroristico avvenuto allo stadio di Iskanderiyah, in Iraq.

"Addolorato dalla notizia della grande perdita di vite umane causata dall'attacco terroristico a Iskanderiyah", si legge nel messaggio trasmesso al nunzio in Iraq mons. Alberto Ortega Martin, il Papa "offre fervide preghiere per le vittime e le loro famiglie, invocando la misericordia di Dio sui morti e la divina consolazione su quelli che soffrono".

Egli prega che, "in risposta a questo atto di violenza insensata, il popolo iracheno sia rafforzato nella determinazione di respingere le vie dell'odio e del conflitto e di lavorare insieme senza paura per un futuro di rispetto reciproco, solidarietà e libertà".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS