Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Un sesto uomo è stato arrestato in relazione alle minacce contro il Papa. Il 29enne è stato arrestato dall'antiterrorismo a metà giornata nella sua casa nel nord di Londra, ha indicato Scotland Yard. Cinque altre persone erano state arrestate all'alba nel centro di Londra e alla periferia nord e est della capitale in seguito a una soffiata alla polizia.
Gli arrestati sono sospettati di aver commissionato, preparato o istigato atti terroristici sulla base della legge anti-terrorismo del 2000, riporta la Bbc. Stando a Sky TV si tratta di netturbini di origine algerina.
Immediatamente sono scattate le perquisizioni in parecchie abitazioni. Stando al "Guardian" la polizia non ha però trovato materiali pericolosi, pistole o materiale per la fabbricazione di bombe. Attualmente, riferisce il giornale, gli uomini fermati sono sotto interrogatorio.
"In seguito agli arresti sono state riviste le misure di sicurezza e siamo convinti che i piani adottati siano adeguati", ha detto il portavoce. Gli arresti non hanno provocato modifiche nell'itinerario papale, ha indicato un portavoce della Metropolitan Police di Londra.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS