Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Papa Francesco è in Armenia (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/EDUARDO VERDUGO

(sda-ats)

La fede cristiana "ha conferito all'Armenia la sua peculiare identità e l'ha resa messaggera di Cristo tra le Nazioni". Lo ha detto papa Francesco durante la visita alla cattedrale armeno-apostolica a Etchmiadzin.

"Mi inchino di fronte alla misericordia del Signore - ha proseguito -, che ha voluto che l'Armenia diventasse la prima Nazione, fin dall'anno 301, ad accogliere il cristianesimo quale sua religione, in un tempo nel quale nell'impero romano ancora infuriavano le persecuzioni".

"Voglia il Signore benedirvi per questa luminosa testimonianza di fede - ha detto ancora il Pontefice -, che dimostra in modo esemplare la potente efficacia e fecondità del Battesimo ricevuto più di millesettecento anni fa con il segno eloquente e santo del martirio, che è rimasto un elemento costante della storia del vostro popolo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS