Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Papa: nuovo documento contro riciclaggio

Nuovo "Motu Proprio" del Papa per la prevenzione ed il contrasto del riciclaggio, del finanziamento del terrorismo e della proliferazione di armi di distruzione di massa. È quanto rende noto la sala stampa del Vaticano. La novità riguarda il rafforzamento della vigilanza e la creazione della vigilanza prudenziale, affidate all'Autorità di Informazione Finanziaria (Aif)

In continuità con l'azione già intrapresa da Benedetto XVI con il Motu Proprio del 30 dicembre 2010 per la prevenzione ed il contrasto delle attività illegali in campo finanziario e monetario, l'odierno Motu Proprio, spiega il Vaticano, rinnova l'impegno della Santa Sede in questo ambito.

In particolare, si estende l'applicazione delle leggi vaticane in materia ai Dicasteri della Curia Romana ed agli altri organismi ed enti dipendenti dalla Santa Sede, nonché alle organizzazioni senza scopo di lucro aventi personalità giuridica canonica e sede nello Stato della Città del Vaticano.

Infine, si rafforza la funzione di vigilanza e di regolamentazione dell'Aif.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.