Navigation

Papa su cattolici in politica

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 ottobre 2011 - 11:48
(Keystone-ATS)

In visita oggi in Calabria, papa Benedetto XVI ha auspicato la formazione da parte dei cattolici di "una nuova generazione di uomini e donne capaci di promuovere non tanto interessi di parte, ma il bene comune".

A Lamezia, celebrando la messa davanti a 40 mila persone (il maltempo ha tenuto molti a casa) il Papa ha ricordato l'impegno della Chiesa a educare attraverso la dottrina sociale e lo studio della Bibbia.

In Calabria i problemi sono in forme "acute e destabilizzanti", come la "disoccupazione preoccupante" e la "criminalità spesso efferata" che "ferisce il tessuto sociale". Ma i calabresi hanno "saputo reagire all'emergenza con prontezza e disponibilità sorprendenti", ha affermato ancora il pontefice, chiedendo loro di non scoraggiarsi.

Dopo la messa celebrata nell'area industriale di Lamezia, il Pontefice si recherà nel pomeriggio alla Certosa di Serra San Bruno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?