Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I rapinatori armati che secondo la polizia avevano preso in ostaggio alcuni dipendenti della compagnia aerea PNG Airlines ad Alotau, in Papua Nuova Guinea, in realtà non sono mai esistiti: si é trattato di un falso allarme, forse uno scherzo di cattivo gusto.

Lo ha detto la stessa polizia, affermando che nessuna persona armata è stata trovata nell'ufficio della PNG, né in un vicino edificio. Lo riporta la Abc News Australia.

Il comandante della polizia, Allen Kundi, ha spiegato che nell'ufficio c'erano solo dipendenti impauriti. "C'erano cinque donne che si erano chiuse a chiave", ha detto: "Avevano ricevuto notizie di criminali che si preparavano a entrare e si sono chiuse a chiave nell'ufficio".

Kundi ha aggiunto che anche un altro edificio in erano stati segnalati i rapinatori è stato perquisito, ma senza esito. A causa dell'allarme, il capitano della nave da crociera Pacific Aria ha richiamato tutti i passeggeri che in quel momento stavano visitando Alotau.

Da parte sua, la polizia ha detto di aver reagito in forze, anche con l'uso di gas lacrimogeni, perché solo due giorni fa un poliziotto è stato ucciso da rapinatori armati nella stessa città.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS