Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Allarme islamofobia in Francia. Dagli attentati jihadisti di venerdì 13 novembre che hanno causato 130 morti nel cuore di Parigi e allo Stade de France sono state segnalate 35 aggressioni e minacce nei confronti dei musulmani di Francia.

Un numero in sensibile aumento, come dopo gli attacchi terroristici di gennaio contro la sede di Charlie Hebdo e nel supermercato HyperCacher della Porte de Vincennes.

Il bilancio arriva dalla Delegazione interministeriale francese per la lotta contro il razzismo e l'antisemitismo (Dilcra). Ma cifre simili trovano conferma anche presso l'Osservatorio Nazionale contro l'islamofobia, legato al Consiglio francese per il Culto musulmano (Cfcm), che recensisce 34 atti anti-islamici in dieci giorni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS