Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Belgio non ridurrà la sua partecipazione alla missione militare della coalizione contro l'Isis. Lo dice il ministro della Difesa, Steven Vandeput, in una intervista alla televisione Vrt.

"L'Isis non è uno stato. È un gruppo di terroristi che va messo in ginocchio con la forza" ha dichiarato il ministro. Il Belgio partecipa alla missione con i caccia F16 e con la fregata Leopold I che scorta la portaerei francese Charles De Gaulle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS