Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo è stato arrestato a Stoccarda perché sospettato di aver venduto quattro fucili d'assalto agli attentatori di Parigi. Lo scrive il quotidiano tedesco Bild.

Secondo la Bild l'uomo arrestato a Stoccarda "ha origini arabe". Lo scorso 7 novembre, sei giorni prima delle stragi di Parigi, avrebbe venduto online due AK 47 fabbricati in Cina e due Zasatva M70 prodotti nell'ex Jugoslavia. Da quattro email trovate sullo smartphone dell'uomo si evince inoltre che era in contatto con un "un arabo a Parigi", scrive ancora la Bild.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS