Navigation

Parigi: fermato un ex coinquilino dell'aggressore

Nuovo arresto durante la notte per l'attentato di Parigi KEYSTONE/AP/Thibault Camus sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 settembre 2020 - 10:16
(Keystone-ATS)

C'è stato un nuovo fermo a Parigi, durante la notte, in relazione all'attentato di ieri di fronte alla ex sede di Charlie Hebdo. Si tratta di un ex coinquilino dell'aggressore. Lo rivelano fonti giudiziarie.

La custodia di uno degli altri sospettati, che si trovava vicino al luogo dell'attacco, è stata invece revocata. Con il fermo di stamane, oltre al diciottenne pachistano arrestato in Place de la Bastille dopo aver accoltellato e ferito due persone, sono 7 le persone ancora detenute. Per l'attacco è stata riconosciuta la matrice di terrorismo islamista.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.