Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Salah Abdeslam "non resterà in silenzio": lo ha detto il suo nuovo legale francese, Frank Berton, che è arrivato al Palazzo di giustizia di Parigi per assistere il terrorista delle stragi del 13 novembre.

Intorno alle undici di questa mattina, Salah Abdeslam è entrato da una porta secondaria dell'edificio dell'Île de la Cité - 36 Quai des Orfèvres, nel cuore di Parigi - con un convoglio di auto scure. L'ex ricercato numero uno estradato dal Belgio è attualmente in attesa di essere interrogato da un giudice nella sezione del polo antiterrorismo. Berton si è anche detto "sorpreso" per la "rapidità" dell'estradizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS