Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo arresto della polizia belga nell'ambito dell'inchiesta sui fatti di Parigi: secondo quanto riporta in esclusiva la Dernière Heure, si tratta di A.Lazez, 39 anni, marocchino residente a Jette, un quartiere di Bruxelles.

L'uomo, il terzo belga arrestato nell'inchiesta su Parigi, è accusato di aver aiutato Salah Abdeslam a Bruxelles dopo gli attentati di venerdì 13 a Parigi. È stata anche sequestrata una Citroen, collegata a Lazaz, all'interno della quale c'è del sangue e un'arma.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS