Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Isis rivendica ufficialmente gli attacchi di Parigi. "È la capitale dell'abominio e della perversione", si legge in una nota del sedicente Stato islamico.

In precedenza l'Isis aveva pubblicato un video, senza data, in cui minacciava la Francia: "Non vivrete in pace finché continueranno i bombardamenti" in Siria, afferma un militante dell'organizzazione, citato dall'emittente al Arabiya.

Si trattava della seconda rivendicazione indiretta degli attacchi di Parigi.

Nel video, che secondo al Arabiya è stato pubblicato da al Hayat media center, il braccio mediatico dello Stato islamico, un combattente del gruppo invitava i musulmani francesi a lanciare nuovi attacchi.

Diverse ore prima, la versione francese di Dabiq - la rivista dell'Isis - aveva collegato gli attacchi ai bombardamenti in Siria, rivendicando di fatto gli attacchi di Parigi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS