Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera deve continuare a partecipare ai programmi europei d'educazione, formazione, gioventù e sport Erasmus per gli anni 2014-2020. Dopo gli Stati in giugno, oggi il Nazionale hanno accolto per 146 voti a 40 il credito di 305,5 milioni di franchi, come proponeva la commissione preparatoria. I tentativi dell'UDC di ridurre questa somma sono falliti. Il dossier è pronto per le votazioni finali.

Per la maggioranza della camera, i programmi Erasmus sono indispensabili per la formazione degli studenti, apprendisti e ricercatori svizzeri, viste le ripercussioni positive sul benessere del Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS