Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Marine Le Pen

KEYSTONE/EPA/PATRICK SEEGER

(sda-ats)

La plenaria del Parlamento europeo ha revocato con un'ampia maggioranza l'immunità all'eurodeputata Marine Le Pen. La richiesta di revoca riguarda la diffusione sul suo profilo Twitter immagini di esecuzioni dell'Isis.

La revoca dell'immunità riguarda solo il caso in questione e non l'inchiesta sui presunti incarichi fittizi dei suoi assistenti al Parlamento europeo, in cui a essere sotto indagine è la capo gabinetto di Le Pen.

Le Pen, secondo quanto ricostruisce il testo della relatrice Laura Ferrara (M5s) approvato oggi, aveva postato su Twitter immagini violente con le esecuzioni di tre ostaggi, accompagnate dal commento "Ecco che cos'è Daesh" il 16 dicembre 2015, dopo un'intervista alla radio Rmc in cui l'ascesa del Front National era stata paragonata all'azione del gruppo terroristico.

La diffusione di immagini a carattere violento in grado di recare pregiudizio alla dignità umana è un reato previsto dal codice penale francese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS