Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prete cattolico di Bürglen (UR) non impartirà più benedizioni a coppie omosessuali e può quindi continuare a rimanere al suo posto nel villaggio urano presso Altdorf: questo il punto centrale dell'accordo trovato tra il parroco e il vescovo di Coira, Vitus Huonder.

Il prete Wendelin Bucheli nell'ottobre del 2014 ha benedetto una coppia lesbica che glielo aveva chiesto. Secondo il vescovo di Coira, responsabile per il cantone di Uri, ciò che ha fatto non è ammesso dalla dottrina della chiesa cattolica.

Vitus Huonder, d'intesa con monsignor Charles Morerod, aveva quindi ordinato a Bucheli di dare le dimissioni e tornare presso la diocesi di Losanna, dove è stato ordinato prete e dove è stato richiamato dal suo responsabile, monsignor Morerod appunto. Il prete e la sua comunità di fedeli si erano però opposti.

La richiesta di dimissioni non sussiste più a partire da oggi, visto che le parti hanno trovato un accordo, indica il comunicato congiunto.

Don Wendelin Bucheli, prete di Bürgeln da dieci anni, si felicita del raggiungimento dell'intesa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS