Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È partito Sentinel 2, il nuovo satellite europeo per controllare lo stato di salute della Terra.

Il lancio è avvenuto alle 3.51 ora svizzera dalla base di Kourou (Guyana Francese) con un lanciatore Vega che lo ha portato in 55 minuti in orbita a quasi 800 km di quota.

Sentinel 2 è il secondo dei satelliti del programma europeo Copernicus, varato da Commissione Ue e Agenzia spaziale europea (Esa), ed è stato realizzato sotto il coordinamento di Airbus Space e Difence.

Una volta che completerà le operazioni finali di aggiustamento dell'orbita, Sentinel 2 inizierà con le fasi di test degli strumenti e dopo circa tre mesi inizierà a mandare le sue preziose immagini per controllare lo stato di salute del pianeta.

Il cuore di Sentinel 2 è la sofisticata fotocamera di bordo, una sorta di scanner capace di rivelare dettagli senza precedenti, quasi due volte meglio degli attuali satelliti analoghi. A elaborare i dati sarà una complessa rete di centri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS