I partiti di centro - PPD, PVL, PBD e PEV - vogliono sostenersi reciprocamente alle elezioni federali del prossimo autunno.

I vertici delle quattro formazioni politiche hanno trovato un accordo per congiungere le loro liste. Le sezioni cantonali saranno comunque ibere di decidere autonomamente. L'accordo è stato raggiunto dai presidenti dei quattro partiti in un incontro avvenuto in dicembre durante la sessione invernale delle Camere federali, ha spiegato a Keystone-ATS il presidente dei Verdi librali Jürg Grossen confermando quanto pubblicato dalla NZZ am Sonntag. Secondo il consigliere nazionale bernese, diversi colloqui tra i partiti si erano già svolti in precedenza.

Lo scopo dell'alleanza, ha precisato Grossen, è compensare gli svantaggi del sistema elettorale elvetico. Quando la percentuale di voti viene convertita in seggi, la volontà degli elettori non viene riprodotta esattamente visto che i cantoni vengono considerati come singoli circoli elettorali. I partiti minori sono svantaggiati e per ottenere più seggi "non hanno altre possibilità" se non quella di effettuare congiunzioni di liste.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.