Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo cifre dell'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) sono sempre di più i passeggeri che provocano incidenti negli aerei di compagnie svizzere.

KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Secondo cifre dell'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) sono sempre di più i passeggeri che provocano incidenti negli aerei di compagnie svizzere. Nel 2016 si è verificato il 18% in più di episodi rispetto all'anno prima.

Le compagnie hanno denunciato 755 casi di inciviltà, contro i 637 del 2015 negli aerei di linea: si è trattato di "unruly passengers", ossia di passeggeri turbolenti che non rispettano le consegne del personale di bordo.

Secondo l'UFAC, che ha confermato oggi una notizia della stampa domenicale, la situazione negli aerei degenera soprattutto a causa di bevande alcoliche, droga e divieto di fumo, ma spesso vi sono tutte queste concause.

I casi potrebbero essere molti di più: le compagnie infatti segnalano all'UFAC soltanto quelli più gravi. Secondo la legge federale sull'aviazione, un passeggero rischia fino a 20 mila franchi di multa se non rispetta deliberatamente le direttive emanate dall'equipaggio di un velivolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS