Navigation

PBD: direzione propone Martin Landolt come presidente

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2012 - 16:32
(Keystone-ATS)

La direzione del Partito borghese democratico (PBD) propone ai suoi delegati di eleggere come nuovo presidente il consigliere nazionale glaronese Martin Landolt. L'attuale presidente Hans Grunderha annunciato le sue dimissioni con effetto da inizio maggio.

Il 43enne è l'unico candidato, ha dichiarato oggi all'ats la direttrice della segreteria generale del PBD Nina Zosso, spiegando che il termine per l'inoltro delle candidature è già scaduto. L'assemblea dei delegati è in programma il 5 maggio a Glarona.

Stando a una nota odierna, la decisione della direzione è stata unanime. Essa ritiene Landolt un candidato che soddisfa pienamente tutte le esigenze. Il 43enne è stato eletto nel Consiglio nazionale nel 2009. È inoltre membro della direzione del PBD e presidente della sezione glaronese del partito. Dal 1998 è anche granconsigliere nel suo cantone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?