Navigation

Pedofilia: Alta Corte Australia ammette appello Pell

Il cardinale George Pell è stato condannato a sei anni di carcere per pedofilia. KEYSTONE/AP/ANDY BROWNBILL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2019 - 08:20
(Keystone-ATS)

L'Alta Corte di Australia ha deciso di ammettere l'appello presentato dal cardinale George Pell, condannato a sei anni di carcere per pedofilia.

Pell, ex prefetto dell'Economia in Vaticano, 78 anni, accusato di molestie sessuali nei confronti di chierichetti nella cattedrale di Melbourne vent'anni fa, sta scontando la sua pena in un carcere australiano. Si è sempre dichiarato innocente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.