Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Il vescovo tedesco di Augusta (Baviera, Sud), Walter Mixa (69 anni), sospettato di percosse, bugie e malversazioni, ha presentato le sue dimissioni con una lettera inviata al papa. Lo scrive oggi il quotidiano Augsburger Allgemeine.
La decisione segue i colloqui che Mixa ha avuto negli ultimi giorni con il presidente della conferenza episcopale tedesca, Robert Zollitsch, il quale gli aveva detto "se non ritiene utile un periodo di riflessione spirituale e di distanza fisica".

SDA-ATS