Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La magistratura belga ha dato oggi luce verde alla scarcerazione di Michelle Martin, l'ex moglie e complice di Marc Detroux, meglio conosciuto come il 'mostro di Marcinelle' per aver rapito e lasciato morire più ragazze in un vano nascosto ricavato nella cantina della sua villetta.

Michel Martin era stata condannata a 30 anni di prigione nel 2004 dalla Corte d'assise di Arlon per essere stata riconosciuta colpevole, insieme al suo ex marito, del rapimento di sei adolescenti.

Avendo però già scontato più della metà della pena aveva il diritto di chiedere la libertà condizionata, cosa che ha fatto per ben cinque volte. L'ultima richiesta è stata ora accolta dal tribunale di Mons.

L'ex complice di Dutroux uscirà quindi dal carcere per ritirarsi nel monastero delle Clarisse a Malonne, località a un centinaio di chilometri a Sud di Bruxelles.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS