Navigation

Pena morte: esecuzione in Texas, la 22ma negli Usa nel 2019

Il detenuto Travis Runnels KEYSTONE/AP Texas Department of Criminal Justice sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 dicembre 2019 - 07:07
(Keystone-ATS)

Il boia torna a colpire in Texas, dove è stata portata a termine l'esecuzione di Travis Runnels, il 46enne accusato di aver ucciso un suo sorvegliante carcerario nel 2003.

Runnels è stato ucciso con un'iniezione letale dopo che la Corte Suprema ha respinto l'appello presentato in extremis dai suoi legali, secondo i quali uno dei testimoni nel processo del 2005 ha dichiarato il falso. Con Runnels salgono a 22 le esecuzioni a morte condotte negli Stati Uniti dall'inizio dell'anno, di cui nove in Texas.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.