Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il boia è tornato in azione stamattina in Arabia Saudita dove un giordano, condannato per traffico di droga, è stato decapitato "con la spada" nella regione di Al-Jouf, nel nord del paese. Lo ha reso noto il ministero dell'interno saudita. La nuova esecuzione porta a 16 il numero di condanne alla pena capitale eseguite dall'inizio dell'anno nel Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS