Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DENVER (STATI UNITI) - È stato messo a morte nello stato Usa dello Utah mediante fucilazione Ronnie Lee Gardner, che all'iniezione letale ha preferito il plotone d'esecuzione. Lo dicono fonti ufficiali.
Le autorità penitenziarie dello Utah hanno ricordato che le domande di clemenza del condannato sono state tutte respinte, fra cui quella al Board of Pardons and Parole dello Utah e quella del governatore dello stato, Gary Herbert.
Ronnie Lee Gardner era stato condannato a morte nel 1985 per duplice omicidio. Nello Utah l'ultima fucilazione di un condannato a morte risaliva a 14 anni fa, quella di John Albert Taylor.

SDA-ATS