Navigation

Penuria di vaccini contro influenza A in alcuni cantoni

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 novembre 2009 - 11:41
(Keystone-ATS)

BERNA - Alcuni cantoni sono già confronti ad una penuria di vaccini contro l'influenza A(H1N1), proprio nel bel mezzo della campagna di immunizzazione del personale medico e dei gruppi a rischio. È il caso ad esempio di Basilea Città.
La Confederazione ha calcolato le dosi da distribuire basandosi sui dati della popolazione residente dell'Ufficio federale di statistica. Queste cifre però non tengono conto di fattori specifici di alcuni cantoni, afferma il consigliere di Stato Carlo Conti in un'intervista alla "Basler Zeitung". A Basilea Città, infatti, molti medici e ospedali hanno pazienti provenienti da altri cantoni.
Il problema comunque dovrebbe essere risolto in pochi giorni, stando al direttore cantonale della sanità. Su richiesta del medico cantonale Anne Witschi, Basilea Città riceverà una quantità più consistente di vaccini.
Carlo Conti però si rifiuta di parlare di caos, come fanno alcuni. A suo avviso sono necessari solo alcuni miglioramenti nella logistica della distribuzione.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.